QUANDO PENSI alla tua forma fisica ottimale che tipo di proporzioni vorresti avere.

FONDAMENTALE è ricercare una riduzione del grasso addominale mantenendo il volume e la densità muscolare.
COME ALLENARE L’ADDOME?
Prima del training anaerobico per avere una tensione muscolare costante durante tutta la sessione ed avere una corretta attivazione.
Con esercizi a corpo libero e isometrici per avere un effetto ‘scavato’ dove la sollecitazione delle fibre rosse esalta il risultato.
Senza esagerare con la durata della sessione addominale perchè ovviamente il risultato è legato alla costante riduzione del grasso.
Evitate grandi sessioni cardiovascolari che possono mettere in pericolo la vostra massa muscolare portandovi ad evidenziare una forma meno tonica e meno densa.

👉🏻RIDURRE LA DISTANZA TRA LA PELLE ED I MUSCOLI è il risultato di un attenta carb cycling che permette di aprire e chiudere costanti deficit calorici volti ad attaccare la massa grassa, per fare questo…
LA DIETA DEVE AVERE UNA BASE IPERCALORICA
I DEFICIT DEVONO INDURRE UN GAP SUPERIORE all’Up calorico ponendo al centro dell’attenzione NON IL DEFICIT GIORNALIERO, ma la media settimanale.
In questi anni ho visto molti approcci nell’alimentazione legati al fitness, sicuramente quello dove la resa è migliore è quello della Carb Cycling ovvero nella costante variazione dei livelli di insulina nel sangue per ottenere un cambiamento fisico sempre piu evidente. Qualsiasi sia l’obiettivo fisico, dal dimagrimento all’acquisizione del volume muscolare la carb cycling è in grado di gestire al meglio le fasi preservando la massa muscolare e riducendo il grasso, piuttosto che acquisire muscoli e non prendere adipe. Le diverse scelte effettuate permettono di creare dei deficit calorici controllati dove il corpo per colmare la differenza aggredisce il grasso di deposito cominciando un processo di levigazione fisica che permette di trasformare la struttura fisica. E’ un campo molto avanzato dove il rischio di sbagliare e perdere massa muscolare è molto reale, quindi affidatevi sempre ad un esperto nutrizionista in campo sportivo per gestire al meglio un approccio del genere. La carb cycling protegge la massa muscolare in fase ipocalorica perché il carico di carbo è talmente accentuato da spingere il metabolismo senza far avvertire una carenza calorica troppo lunga e quindi portare il soggetto verso il catabolismo muscolare. Ricordate sempre qui non parliamo di perdere peso in se e per se, qui parliamo di ridurre solo il grasso corporeo, fase indispensabile per definire l’addome e quindi togliere la massa grassa che copre la struttura per raccogliere il top dei risultati.
IL COACH