Il periodo delicato impone di limitare al massimo gli spostamenti effettuandoli solo se strettamente necessari. E’ la straordinaria opportunità per iniziare ad allenarsi tra le mure  domestiche trovando delle soluzioni ottimali per ovviare alle palestre chiuse. L’allenamento da casa è una delle grandi qualità del mio lavoro, dove realizzo costantemente con semplici attrezzi soluzioni dalle semplici alle avanzate per poter allenare allieve ed allievi in tutta Italia. Il training a pesi liberi permette di sfruttare al meglio la propria struttura fisica, trovando delle combinazioni che impongono l’utilizzo del core (retto addominale, obliqui e lombari) in molti esercizi per eseguire correttamente i movimenti. La scelta del training ovviamente deve contemplare la scarsa disponibilità di attrezzatura rispetto alle palestra, utilizzando delle tecniche avanzate è possibile redigere delle soluzioni ad alto potenziale di reclutamento di fibre muscolari per raggiungere il massimo risultato. Ad esempio combinando degli slanci posteriori ad affondi posteriori e stacchi munendosi di cavigliere e manubri andremo a costruire una combinazione altamente efficace che permette una perfetta attivazione muscolare. Esistono molte soluzioni volte a dare la giusta sollecitazione, dai circuiti, al controllo dei movimenti eseguiti rallentando le fasi o effettuando delle contrazioni isometriche. Possiamo lavorare sia in isolamento del gruppo muscolare sia effettuando una multifrequenza dove il training contempla esercizi da eseguire per la parte inferiore, superiore e addominale in sequenza creando una perfetta circolazione dei liquidi. Come ben sapete prediligo il lavoro anaerobico al fine di raggiungere la massima estetica fisica, quindi la corretta gestione del cambiamento è possibile anche da casa. Pubblico ogni giorno molte allieve seguite a casa, dobbiamo trovare il tempo e la determinazione di non rallentare nel nostro impegno quotidiano. Possiamo lavorare a corpo libero, con semplici attrezzi, creando delle soluzioni ad hoc. La perfetta esecuzione del movimento induce sicuramente un affaticamento corretto, riducendo i tempi di recupero otterremo quella grande sensazione di benessere e quel concreto lavoro fisico che si traduce nel risultato. Evitiamo di mangiare male, spesso stare a casa porta a consumare cibi senza logica per noia, restiamo focalizzati sulle nostre priorità assumendo sempre carboidrati corretti distribuendo correttamente i pasti. La corretta gestione dell’alimentazione darà in abbinamento alle strategie quel supporto ottimale per avere progressi. Quando eseguite i movimenti con pesi liberi perfetto controllo alla respirazione, guardandovi nelle esecuzioni e mantenendo sempre l’addome in contrazione. Non fate mai gli esercizi svogliati, piuttosto allungate di qualche secondo il recupero ed eseguite perfettamente i movimenti. Non dimentichiamoci di bere sempre molta acqua in questo periodo, mettiamoci davanti il nostro quorum giornaliero e procediamo con una corretta assunzione di liquidi aiutandoci anche con the e tisane che sicuramente faranno bene alla vostra microcircolazione.

#IONONMIFERMO